“Se mai e’ esistito un segno di speranza, e’ senz’altro quel filo d’erba  che si fa strada attraverso il cemento”        

Joel Monture

Avere un approccio Olistico alla malattia  significa  ritenere l’uomo  una Unità Fisica ed Emozionale che non può venir studiata  né curata,  separando  artificialmente queste due  componenti. Secondo questa concezione, non è corretto concentrarsi sui Sintomi  per  reprimerli, ma sullo stato di disarmonia che li ha provocati, prendendo in considerazione  l’Intero  Essere Umano: il suo fisico,  le sue emozioni, i suoi pensieri, il suo stile di vita.

Questa concezione sott’intende la necessità che la Medicina Tradizionale e la Medicina Alternativa cessino ‘le ostilità e la diffidenza’ per cooperare, cercando di  superare la reciproca tendenza ad atteggiamenti radicalizzati su rigide posizioni dottrinali  per spostarsi verso posizioni intermedie, più  aperte, le uniche in grado di individuare in ognuna limiti e valori,  in vista di un ampliamento e di una integrazione delle reciproche conoscenze e metodologie.

 

Nel Centro Olistico collaborano professionisti affidabili e preparati, che credono fermamente nei benefici psico-fisici derivanti dalla collaborazione tra la Medicina Tradizionale e quella Alternativa, con particolare riferimento alla Bio-Pranoterapia.

Centro Olistico

 

Antonella Baiocchi, iscrizione Albo Psicologi Veneto n. 68 – Sede Legale: Via Marconi 120, 35010, Cadoneghe (PD) - P.Iva : 03577990280  - cellulare: 3496952813  - tel.e Fax: 049 887 11 31 - E-mail: info@centroolistico.it